Skincare Routine per Rosacea

Buongiorno a tutti e buon lunedì! Visto che è da un po’ che non parliamo di skincare, volevo farvi vedere i prodotti che uso da circa lo scorso agosto. Se cercate un prodotto adatto alla pelle sensibile, reattiva, secca ma anche oleosa (dipende dalle zone del viso) e con rosacea, siete nel posto giusto! Con questo tipo di pelle, purtroppo, non si è mai sicuri se una crema, un siero, un detergente non facciano reazione, quindi l’unica cosa che posso fare è testare, testare e ancora testare. Per poi spesso dover regalare prodotti anche costosi. Ma grazie al blog e alle mie recensioni voglio almeno aiutare chi come me ha la rosacea e la pelle sensibile,non solo a risparmiare qualche soldino ma anche ad evitare di avere sfoghi dolorosi sul viso! 

Ma torniamo a noi e iniziamo a parlare della mia skincare routine attuale. In questo articolo vi farò vedere tutti i prodotti utilizzati da agosto ad oggi. Alcuni li alterno, altri sono finiti ed al momento sto usando altro. La mia routine giornaliera e notturna è simile e cambio solo qualche prodotto, ma vi farò vedere i vari prodotti divisi per genere. Iniziamo? 🙂

La mattina appena sveglia mi lavo il viso con acqua tiepida, perché con la rosacea non si può usare acqua né troppo calda né troppo fredda. A volte se ne sento il bisogno faccio una spruzzata con l’acqua termale. Tra le marche che preferisco troviamo Uriage, Avene e La Roche Posay che aiutano a lenire il viso. Vorrei provare la Jonzac ma non mi è ancora capitata davanti. Se invece voglio solo rinfrescare mi sono trovata benissimo con l’acqua spray di Balea che costa veramente pochissimo e rinfresca molto.

Passiamo a parlare del siero, che utilizzo solo la mattina prima della crema viso. Sono nuova ad utilizzare il siero, infatti ho iniziato l’anno scorso. Ne avevo provati alcuni in passato ma abbandonati dopo qualche applicazione perché non mi piacevano affatto. Dall’anno scorso invece mi sono documentata ed ho capito come deve essere utilizzato e cosa ci si deve aspettare dal siero. Dal 2018 ad oggi ho provato questi 3:

  1. Bioderma Hydrabio gamma idratante. Si presenta come un balsamo leggero che si asciuga in un batter d’occhio. Mi ha aiutato tanto quando avevo la pelle delle guance che si staccava da quanto era secca. ☹ Tra questi 3 che vi faccio vedere è il mio preferito, mi salva veramente la vita. Adoro il fatto che sia un balsamo e non liquido come sono solitamente i sieri. Si asciuga subito e lascia la pelle morbida. Unica pecca? L’inci, non è bio, ma sono contenta che la mia pelle lo tolleri e anzi mi lascia la pelle morbida ed idratata a lungo.

2. Biofficina Toscana lozione viso lenitiva alla malva. Lenisce ed aiuta a calmare i rossori. Un fluido attivatore che reidrata e rivitalizza la pelle, preparandola per assimilare meglio i successivi trattamenti cosmetici. Non è il mio preferito perché lascia la pelle appiccicosa e ci mette un po’ ad asciugarsi e sento la pelle che tira. Anzi tra i tre è quello che mi piace di meno 😦 Non soddisfa a pieno le mie esigenze, ma fa anche lui la sua parte. 

3. Lavera Hydro effect siero antinquinamento. Il profumo è buonissimo mi ricorda il tè verde, si asciuga in fretta, ma anche questo lascia appiccicosi e tira un po’. Penso che insieme ad altri prodotti aiuti ad idratare la pelle, ma se usato da solo anche d’estate non penso riesca ad idratare abbastanza. A mio parere bisogna sempre e comunque utilizzarlo in combo con una crema viso, anche d’estate. 

Come vi ho detto, tra questi sieri quello che preferisco è il Bioderma, ma gli altri due sono bio certificati. Non utilizzo tutto bio ma faccio del mio meglio! Nei prossimi mesi appena il nr. 2 e 3 finiscono vorrei provarne di nuovi e vi farò sapere! 🙂

Poi passo alla crema viso per pelli sensibili. Non sempre sono particolarmente idratanti e per questo che tendo a comprare un siero idratante perché la pelle delle guance dove ho la rosacea è tanto tanto secca e desquamata. 

Come creme da consigliarvi ne ho di diverse, ma due sono quelle che adoro.

1. Clinique Moisture surge. Crema idratante in gel che si asciuga subito ed è la mia crema per l’estate. Non solo mi rinfresca quando fa caldo ma idrata allo stesso tempo. Ormai la acquisto da 2/3 anni, e la utilizzo da aprile/maggio a settembre. Dopo per il periodo freddo ho bisogno di una crema molto corposa. Il vento freddo purtroppo mi secca da morire la pelle e questa della Clinique è leggera.

2. Bio vegane skinfood crema da giorno al tè verde. Questa crema è entrata nel mio cuore. L’ho adorata ed adesso che mi è quasi finita devo assolutamente ricomprarla appena la trovo. Io l’ho acquistata da DM in Germania e qui in Danimarca non è venduta purtroppo. Di questo marchio c’è tutta la linea che comprende anche maschere e siero che vorrei provare nei prossimi mesi. La pelle con questa crema bianca ma leggera, e dal profumo divino, mi resta morbidissima. Mi salva nei giorni in cui sono molto più secca. Ne applico anche durante il giorno per dare una maggiore idratazione. 

Al momento è la mia preferita, e vorrei provare tutta la linea al tè verde 🙂

3. Mosqueta’s Elicrisa Sensity. Questa crema all’inizio mi idratava tantissimo, anche se ci mette ad asciugarsi e tira un pochino. Poi con il passare del tempo non mi ha idratato più come prima, perciò ho deciso di fare una pausa nella quale ho provato quella di Bio vegane skinfood, che però è finita e quindi adesso tornerò ad usare questa sperando mi idrati abbastanza per questo periodo freddo. Ad agosto mi idratava abbastanza, ma appena le temperature si sono abbassate non è riuscita a darmi l’idratazione di cui avevo bisogno. Il profumo è molto delicato, proprio della rosa. Questa crema è per chi ha problemi di rosacea/courperose. Quindi lenisce e cerca di attenuare i rossori, ma purtroppo se ho la pelle secca a me i rossori aumentano, quindi non idratando abbastanza non sono riuscita a capire se effettivamente potrebbe ridurre i rossori. 

4. Vichy Aqualia Thermal crema da giorno leggera. Di questa avevo una mini size di 15ml che mi è durata parecchio. La portavo con me nei viaggi, essendo piccola occupava meno spazio di altre creme. Questa crema è molto leggera, da la sensazione di trasformarsi in acqua a contatto con la pelle. Me ne serviva veramente una piccola noce per idratare tutto il viso. Mi è piaciuta molto, quindi se dovessi trovarla magari in offerta la comprerei sicuramente! 

5. Bioderma Sensibio AR. Questa crema la uso quando ho uno sfogo dovuto a chissà cosa e tutto mi da fastidio. Non è leggera, ma neanche corposa. AR sta per anti-rossori ed è super lenitiva. L’inci non è dei migliori ma con la pelle reattiva si deve usare ciò che fa star bene a prescindere dai componenti. La consiglio come crema da mettere nel cassetto o in borsa per dare sollievo quando meno ce lo aspettiamo. Non so voi, ma a me a volte anche i fondotinta danno fastidio e mi fanno diventare la pelle del viso super rossa. Devo subito togliere il fondotinta e dopo non posso applicare più nulla se non una crema come questa, per dare sollievo e aspettare che la pelle si calmi. 

Un ultima crema che uso principalmente la sera, quando ho la pelle particolarmente infiammata è una pomata tutto fare, infatti può essere utilizzata sia sul viso che sul corpo per lenire non solo sfoghi da rosacea, ma anche altri tipi di sfogo su tutto il corpo. E’ così delicata che è consigliata anche per i bimbi 🙂 

Pomata alla calendula e sangue di drago di Almabriosa

Questa crema molto corposa, contiene estratti di calendula, altea e malva, noti per le loro proprietà lenitive ed emollienti, uniti all’estratto di croton lechleri, detto “Sangue di Drago”, resina nota in Sud America per le qualità rigeneranti dell’epidermide e cicatrizzanti.

Per la maggior parte, vi mostro creme per l’idratazione ma che sono specifiche per pelli sensibili. Creme viso per la rosacea ne ho trovate poche, e non rispondono a pieno alle mie esigenze, perché leniscono ma non le trovo particolarmente idratanti. Ovviamente ci sono quelle prescritte dai dermatologi, ma queste creme si possono usare solo per circa 10/15 gg, per attenuare i rossori e lo sfogo iniziale. Purtroppo queste creme hanno due punti di svantaggio, il primo è che non possono essere utilizzate per un lungo periodo, secondo  non sono creme viso ma pomate da applicare la sera prima di andare a letto, e oltre a lenire lo sfogo non hanno altre proprietà. Per questo mi sto impegnando a trovare creme viso per tutti i giorni che possono essere utilizzate durante il giorno senza avere un viso rosso fuoco, pruriginoso o con la pelle che fa veramente male perché si applicano crema non adatte. 

Ho provato altre creme negli anni ma queste sono le mie preferite. Spesso ho avuto reazioni allergiche con le creme della grande distribuzione. Infatti, se notate le creme che ho inserito in questa lista sono o da farmacia oppure bio. Non sempre i prodotti bio vanno bene, perché chi ha la rosacea o pelle reattiva non può utilizzare prodotti che contengano alcol. Invece, spesso i prodotti bio lo contengono, quindi leggete bene gli inci e cercate di fare attenzione. Per chi non è pratica di inci, come la sottoscritta, cercate su google gli eccipienti per capire di cosa si tratta 🙂

Ho deciso di non parlare di creme contorno occhi, perché non è un prodotto che uso quotidianamente e ad oggi non ne ho trovata una che mi ha fatto innamorare. Mi trovo bene con il balsamo della Vichy sempre linea Vichy Aqualia Thermal e con la crema contorno occhi all’avocado della Kiehl’s. Devo però precisare, che non ho grandi problemi nel contorno occhi, solo qualche ruga di espressione, nessuna borsa o occhiaia scura. 

Nella routine serale invece utilizzo altri prodotti per detergere e lenire. Inoltre, cerco di aiutare la pelle a rigenerarsi durante la notte, applicando prodotti più oleosi, questo mi aiuta molto e mi sveglio la mattina con una bella pelle, che si presenta morbida e meno rossa. 🙂

Truccandomi durante la giornata, il primo passo che faccio la sera è quello di rimuovere il trucco. Da agosto ho avuto modo di provare un prodotto che adoro ed è il miglior struccante che io abbia mai provato. Delicatissimo, ma allo stesso pulisce la pelle in profondità rimuovendo tutto il trucco. 

Per struccarmi utilizzo gel struccanti, prima usavo le acque micellari specifiche per pelli sensibili ma notavo che mi seccavano la pelle. Quindi sono passata a gel “oleosi”, quello migliore in assoluto e che adoro è di Alkemilla.

  1. Alkemilla Lipogel multiaction 3 in 1. Questo gel a contatto con l’acqua tiepida si trasforma in latte detergente che elimina gli ultimi residui di trucco. Io prendo una noce di prodotto e lo spalmo sul viso che diventa leggermente unto e scioglie tutto il trucco. Sugli occhi massaggio un po’ di più così si scioglie bene il mascara. Questo prodotto detergere la pelle ma allo stesso tempo la nutrire. Io lo utilizzo principalmente per struccarmi, e riesco a togliere qualsiasi tipo di trucco, anche quello waterproof. Inoltre, può essere lasciato in posa per 10 minuti, svolge la funzione di maschera rigenerante e nutriente.

    Lipo Gel Multiaction è formulato con preziose sostanze naturali, quali olio di Riso, Olio di Mandorle, Olio di Girasole biologico, olio di Oliva biologico, olio di Rosa Canina biologico ed olio di Argan biologico, dalle spiccate proprietà emollienti, elasticizzanti e nutrienti, unitamente al Tocoferolo dalla marcata azione antiossidante. La particolare formulazione, senza profumo e senza conservanti, lo rende indicato anche per le pelli più sensibili.
    Vi consiglio vivamente di provarlo, io me ne sono innamorata ed è già due volte che lo acquisto! Lo trovate anche su Amazon!

2. Clinique Take the day off. Questo è un burro struccante che si passa su tutto il viso compresi gli occhi e si massaggia finché tutto si è sciolto. Questo prodotto non diventa latte a contatto con l’acqua e lascia il viso abbastanza oleoso. Quando lo uso lavo subito il viso con un detergente schiumoso per togliere sia lo sporco che l’oleosità. Uso questo solo se quello di Alkemilla è finito, perché a dire la verità non toglie tutto il trucco e mi entra sempre un po’ negli occhi e non è il massimo. Sono contenta di aver acquistato la minisize. Ero curiosa di provarlo visto che su youtube spopolava 😛 , ma a mio parere non è niente di chè, ci sono altri prodotti sul mercato migliori e che costano molto meno!

3. Acqua micellare di Bioderma linea Sensibio. Toglie veramente bene il trucco, non lascia residui ed è delicatissima. Purtroppo non mi aiuta ad idratare la pelle, anzi forse me la secca di più. L’ho utilizzata veramente per tanto tempo, parlo di anni, perché tra i prodotti struccanti che conoscevo era quello che non mi creava reazioni allergiche e aiutava a calmare il viso. La uso ancora ogni tanto, specialmente quando viaggio perché posso portare con me la mini size. Sul blog trovate un intero articolo dedicato alla Bioderma linea Sensibio

4. Latte detergente La Roche Posay. Toglie il trucco ma bisogna fare una seconda passata per togliere proprio tutto. Un latte detergente leggero, ma che da solo non riesce a togliere bene il trucco, sul viso non è male ma sugli occhi non va per niente bene! Ho provato anche l’acqua micellare sensitive ed ho lo stesso problema, strucca meglio di questo latte detergente ma non bene quanto l’acqua micellare di Bioderma. Devo dire però che sul viso struccano molto bene, io ho problemi a togliere il mascara e la matita nera. Negli anni ho trovato prodotti struccanti più performanti ma da un punto di vista di pelle sensibile, reattiva questi vanno benissimo perché sono veramente delicati e non danno nessun tipo di fastidio!

Passiamo ai detergenti

In questa sezione vi consiglio solo 1 detergente perché io prima di provare questo ne ho provati di altri, ma ho capito che non andavano bene. La pelle si seccava tantissimo, e tirava. Ho capito che la mia pelle non può essere lavata con detergenti troppo spesso. Difatti si dovrebbe usare anche la mattina per togliere lo sporco accumulato durante la notte, ma se faccio così si secca troppo. Quindi preferisco usarlo dopo lo struccante per togliere ogni traccia di make-up e andare a letto con il viso veramente pulito e fresco.

L’unico detergente che ho provato fino ad oggi che non mi ha distrutto la pelle e seccato da far male, e che mi sento di consigliarvi è la mousse detergente mirtilla di La Saponaria. Questa mousse oltre ad avere un profumo buonissimo, è leggera ma pulisce a fondo. La adoro! Se la sera non mi lavo il viso con questa mousse non mi sento completamente pulita. Contiene 150ml di prodotto, deterge con dolcezza. Contiene acqua costituzionale di mirtillo nero, un’acqua sorprendente ottenuta con un innovativo metodo di essiccazione a cellula aperta dal tessuto costitutivo della pianta per catturare tutti i benefici di questo super frutto.
Il mirtillo nero bio è infatti ricchissimo di vitamine, acidi organici ed antiossidanti naturali, tutte sostanze ritenute protettori per eccellenza del microcircolo capillare e un vero toccasana per la couperose. Contiene anche acido ialuronico per donare idratazione e splendore alla pelle, estratto attivo di riso venere, ricco di minerali ed antiossidanti naturali e calendula, un dolcissimo ingrediente a chilometro zero capace di coccolare e lenire anche gli animi più infiammati! L’unica pecca? Se viaggiate in aereo chiudetela in una bustina per freezer perché purtroppo il prodotto tende ad uscire 😦

Successivamente applico un olio secco per pelli secche che ha l’azione di rigenerare l’epidermide. Ne basta pochissimo e si assorbe abbastanza in fretta. Sto parlando del Vinosource Caudalie  olio notte nutriente. Un concentrato di oli essenziali e vegetali per nutrire l’epidermide, riparare il film idrolipidico e lenire le pelli sensibili. Costa abbastanza ma a me una bottiglietta dura un anno! Quando non lo uso vedo subito quanto ne soffre il viso. Per me è un mai più senza insieme al detergente in mousse di La Saponaria. Grazie a questo olio la mattina quando mi sveglio la pelle è morbida e meno rossa. La vedo più sana. E diciamo la verità quando si ha un problema come la rosacea, quando la pelle sta meglio ed è meno rossa anche noi ci sentiamo meglio. Io mi sento più sicura di me e sto meglio con me stessa. 

Dopo essermi lavata i denti sono pronta per dormire!

Questa è la mia skincare attuale, con questi prodotti mi trovo molto molto bene e la pelle sta decisamente meglio! In inverno per via del freddo prediligo creme più corpose perché il vento ed il freddo seccano parecchio le mie guance. Visto che la mia pelle è super delicata, sensibile e secca in alcune zone, voglio evitare che la pelle diventi così secca da far male solo a guardarla!

Se avete domande scrivetemi qui sotto nei commenti! Presto arriverà un nuovo articolo sui fondotinta che utilizzo per coprire e mimetizzare la rosacea 😊

Alla prossima!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.