Atelier of Witch Hat – Recensione

Buongiorno a tutti cari lettori e buon inizio settimana! Qualche settimana fa Panini Planet Manga ha annunciato che sarà pubblicato anche in Italia Atelier of Witch Hat. La casa editrice prevede l’uscita del primo volume a maggio 2019. Questo manga l’ho scoperto lo scorso autunno in Germania ed ho iniziato a leggerlo appunto in tedesco. Visto che ho già avuto la possibilità di avere il manga tra le mie mani (i primi tre volumi), ho pensato che potesse esservi utile un articolo a riguardo. Così da arrivare più preparati quando sarà pubblicato in Italia. Atelier of Witch Hat è uscito nel 2017 in Giappone con il titolo “Tongari Booshi no Atorie”, pubblicato dalla casa editrice Kodansha Ltd., manga ancora in corso. L’illustratrice e autrice della serie manga è Kamome Shirahama, conosciuta per aver illustrato le copertine di DC e Marvel, Atelier of Witch Hat è il suo primo manga ad essere tradotto in altre lingue. Il primo volume è di circa 208 pagine e in Germania è venduto al prezzo di 7,00€, pubblicato dalla casa editrice Egmont Manga. In Germania esistono come in Italia diverse case editrici che si occupano di manga, ma la maggior parte di quelli che ho acquistato in passato sono della Egmont Manga. 😀 Quindi questa casa editrice è la mia preferita insieme alla Carlsen Manga per quanto riguarda il mercato tedesco! Come spesso succede, anche per Atelier of Witch Hat, le prime pagine sono a colori e in formato lucido, ma non per tutti i volumi. Nel primo volume è presente una pagina apribile con un bellissimo poster. Ma gli altri due volumi (vol.2 e 3) di cui uno in edizione limitata presentato tutte le pagine in bianco e nero. Per quanto riguarda il primo volume, i colori sono candidi e ricordano le fiabe di quando eravamo piccoli, come le copertine di tutti i volumi di Atelier of Witch Hat. Sono veramente belle e presentato alcuni dettagli lucidi. Nella versione tedesca la maggior parte dei volumi è disponibile ‘normale’ al prezzo di 7€ e in formato ‘edizione limitata’ al prezzo di 12€ (al momento ho visto le edizioni limitate per i vol.2, 3 e 4). In cosa consiste l’edizione limitata: il manga in se è lo stesso ma insieme è venduto un libricino con illustrazioni esclusive dedicate a quel volume specifico. Io al momento ho comprato l’edizione limitata solo per il volume due. Ma penso che in futuro ne prenderò altre, perché sono veramente delle bellissime illustrazioni a colori 🙂

Atelier of Witch Hat è un raffinato fantasy dal gusto europeo ai primi posti della classifica di Kono manga ga sugoi! Una rievocazione dello Studio Ghibli, questa storia lussureggiante è stata votata come uno dei 10 migliori manga dell’anno nel 2018 dall’industria dei manga giapponesi.

TRAMA:

Tutti sanno che si nasce maghi e non si diventa. Purtroppo, Coco non è nata con il dono della magia, anche se è il suo sogno poter un giorno diventare una maga. Rassegnatasi a vivere una vita non magica, fino a quando un mago in viaggio passa per il suo villaggio, e Coco impara ciò che tutti “sanno” potrebbe non essere la verità.

Atelier of Witch Hat è una storia splendidamente illustrata che racconta le avventure di Coco, una ragazza che desidera ardentemente la magia nella sua vita e un giorno apprende che la magia è all’interno di ognuno di noi, basta cercarla.

TITOLO:  Atelier of Witch Hat
AUTRICE E ILLUSTRATRICE: Kamone Shirahama
GENERE: Manga ShojoFantasy
EDITORE: Panini – Planet Manga
COVER/RILEGATURA: Soft con sovraccoperta
PAGINE: Circa 208
PREZZO: 7,00€ – Purtroppo al momento non è disponibile per pre-ordine né sul sito della Panini ne su Amazon.
COSA NE PENSO?

Nel mondo di Aterlier of Witch Hat ci sono carrozze trainate da cavalli alati che volano nel cielo. La protagonista di questo manga è la giovane Coco, una ragazzina dolce e curiosa come lo sono di solito i bambini. Coco è una bravissima sarta anche se così piccola. La migliore a sfornare cappelli! Il sogno di Coco è di diventare una maga.

Coco è stata ‘introdotta’ alla magia, quando era piccola. Un giorno era andata al castello e li gironzolando per le stradine incontrò un uomo. Quest’uomo aveva con sé una grande borsa piena di libri, e chiese a Coco se volesse un libro sulla magia. L’uomo le spiegò brevemente in cosa consistesse la magia e da quel momento in poi, Coco ne fu affascinata. Da quel giorno, Coco ha desiderato diventare una maga con il potere di rendere il mondo colorato.

Copyright Momotips

Un giorno presso il negozio di capelli dove Coco aiuta la mamma, arriva un uomo con una carrozza trainata da cavalli alati, che ordina un cappello. Sarà proprio Coco a creare un nuovo cappello per lui. Nel frattempo due ragazzini distruggono la carrozza di Quiffrey, questo è il nome dell’uomo, che chiede a Coco un luogo dove poter fare una magia per aggiustare la carrozza. Coco, dopo aver capito che Quiffrey è un vero e proprio mago, vuole saperne di più e lo spia attraverso le assi di legno della parete. Coco capisce che la magia non è fatta di incantesimi e parole dette, ma di silenzio e disegni.

Dopo aver aggiustato la carrozza e preso il suo nuovo cappello, Quiffrey riparte. Coco non sta più nella pelle, e ne vuole sapere di più della magia. Perciò ripesca i libro acquistato anni prima da quell’uomo misterioso e si rende conto che il libro non ha parole scritte ma è un libro illustrato pieno di disegni, incantesimi. Coco inizia quindi a disegnare finché non arriva Quiffrey a fermarla ma è troppo tardi. Coco con questo incantesimo ha trasformato la sua casa e la sua cara mamma in pietra. Inoltre, il libro è andato perduto. Coco disperata vuole a tutti costi riportare sua mamma in vita, ma per fare ciò dovrà prima diventare una maga. Quiffrey, decide di portare con se Coco, ormai rimasta orfana, e farla diventare una delle sue apprendiste.

Ecco come inizia l’avventura di Coco all’insegna dell’avventura in un mondo nuovo e magico. In questa avventura Coco conoscerà altri maghi e verrà a conoscenza anche della magia nera. Riuscirà Coco a riportare in vita la sua cara mamma e nel frattempo diventare una maga anche se non è nata con la magia nelle sue vene?

Questo manga è una vera e propria meraviglia! Affascinante, intrigante e meraviglioso! Non conoscevo le illustrazioni della Shirahama, ma le trovo un tratto bello e piacevole. Atelier of Witch Hat è una bellissima storia fantasy, mi fa venire voglia di entrare nel manga. La storia di Coco mi ha appassionato sin dalle prime pagine. Ogni volume è diviso in capitoli uno più avvincente dell’altro. La lettura è semplice e veloce quindi diretta sia ad un pubblico giovane che adulto. Per coloro che cercano una storia semplice ma elegante, piena di significato, Aterlier of Witch Hat è perfetto. Sin dal primo volume non vorrete metterlo giù e ne vorrete sapere di più della piccola Coco e della sua magica avventura!

Io lo sto adorando 😊 quindi sono felicissima che la Panini abbia deciso di pubblicare questo manga anche per il pubblico italiano! Al momento sono stati pubblicati in Giappone 5 volumi. Atelier of Witch Hat insieme a Emma e Yotsuba&! sono i miei manga preferiti!

P.S. questo manga non mi è stato inviato da nessuno. Le copie da me possedute sono state acquistate con i miei soldi.

Fatemi sapere se lo comprerete e cosa ne pensate!
😊

Alla prossima!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.